Il primo annuncio della Pallavolo Molfetta

Alessandro La Forgia torna a casa: è lui il primo acquisto della Pallavolo Molfetta

Alessandro La Forgia della Pallavolo Molfetta
Alessandro La Forgia della Pallavolo Molfetta
Centrale, classe 1983, vanta 4 stagioni in serie A2 e tantissimi campionati nazionali
scrivi un commento 379

Si apre con il botto la campagna acquisti della Pallavolo Molfetta in vista della stagione sportiva 2022-23 che vedrà i biancorossi scontrarsi nel girone E, quello definito adriatico con tre compagini pugliesi, otto marchigiane, una romagnola e una abruzzese.

 Alessandro La Forgia, centrale classe 1983, alto 200cm, torna a vestire la maglia della squadra della sua città dopo alcuni anni di inattività causa lavoro.

 “Volevo soltanto riprendere a muovermi un poco, mi ritrovo in una squadra di serie B. Sono uno che ama le sfide, soprattutto quelle con me stesso. Dopo la proposta del presidente e del direttore sportivo ho riflettuto poco: mi sono proiettato subito con la testa a fare quello che amo e che mi è mancato in questi anni di assenza dai campi – le parole del centrale molfettese – Spero di mettermi al pari dei miei compagni di squadra che saranno sicuramente più allenati e più in forma di me, sto già lavorando personalmente per questo. Sarò il vecchietto della squadra, l’Ibrahimovic e per questo sarò contento di dispensare consigli ai più giovani cercando di farli crescere soprattutto sotto l’approccio mentale che, negli anni, ha fatto crescere anche me”.

Molfetta in ogni categoria: B2, B1, A2, in serie C da chioccia ai giovani. Poi Taviano in A2, Spoleto, Sant’Antioco, Gioia del Colle. Una vita spesa per la pallavolo, dal 1999 stabilmente nei campionati nazionali, quattro stagioni di A2, equamente divise tra Molfetta e Taviano, con 164 punti a referto nella seconda serie nazionale: questo è il bigliettino da visita di un top player per la categoria. Adesso la prima volta nella serie B unificata.

 “Il gruppo mi sembra ottimo, siamo un bel mix di giovani talentuosi e meno giovani che conosco e hanno la fortuna di aver militato in questa categoria e in quelle superiori – conclude La Forgia – Spero sia solo un campionato avvincente e che ci faccia crescere come squadra. Il resto viene da se”.

 Alessandro La Forgia è tornato a casa, la sua casa, con la sua maglia.

giovedì 4 Agosto 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti