Il mondo delle associazioni

L’associazione Tesla e l’obiettivo connessione sociale

Sara Fiumefreddo
Sara Fiumefreddo
Tesla
Tesla
Fare rete con altre realtà e promuovere la cultura dal basso
scrivi un commento 325

L’estate dell’associazionismo molfettese si colora di mille sfumature. È il caso dell’associazione culturale Tesla, acronimo che sta per “Tempi e Spazi Liberamente Attivi”, per cui si esprime la presidente Sara Spadavecchia.

«Quest’estate ci siamo concentrati sulla connessione sociale veicolata tra le diverse piazze molfettesi – esordisce – in particolare piazza Principe di Napoli, Piazza delle Erbe e Piazza Paradiso».

Lo scopo degli incontri proposti è stata la riflessione su temi quali il linguaggio ampio, il linguaggio di genere, la libertà di espressione, la percezione del corpo, in particolare femminile. Tutto ciò che, in qualche modo, può essere racchiuso nella parola “transfemminismo”.
«Abbiamo deciso di chiamare la rassegna “Di un certo genere”- prosegue la presidente – e negli appuntamenti abbiamo declinato il tema in vari modi».

Dalle “parole” di un certo genere, con la professoressa Lea Durante del corso di Lettere dell’Università di Bari’, passando per le “pagine” di un certo genere, in cui sono stati letti alcuni estratti di “Perché il femminismo serve anche agli uomini” di Lorenzo Gasparrini sono alle “visioni” di un certo genere, con la proiezione del film “Ritratto della giovane in fiamme” di Celine Sciamma. Particolare anche l’ultima serata, quella di sabato 30 luglio, intitolata “Arti di un certo genere”. Uno showcase di performance musicali, teatrali e di arti visive che ha visto la partecipazione di artigiani locali e associazioni del territorio vicine alla tematica. Il progetto è avvenuto in collaborazione con altre realtà, come da prerogativa dell’associazione Tesla.

«Il nostro obiettivo è quello di creare rete sul territorio – afferma Spadavecchia – è un aspetto di cui è carente non solo la nostra città, ma in generale tutta la provincia».

La programmazione del palinsesto invernale è già in preparazione, con lo scopo di promuovere la cultura dal basso e di far sì che l’associazione si configuri come punto di riferimento per i giovani che cercano realtà nelle quali riconoscersi. Si può essere il cambiamento e Tesla è pronta a darne prova.

lunedì 1 Agosto 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti